Watch Time Youtube: Come aumentarlo nei tuoi video

watch time youtube come aumentarlo nei tuoi video

Tabella dei Contenuti

Come aumentare il watch time all’interno di un video di youtube?

Grazie a questo articolo conoscerai le strategie che ti permetteranno appunto di aumentare il watch time, cioé il tempo di visione di un video, una delle metriche più importanti che permette di far sì che un video possa diventare anche virale.

Infatti l’algoritmo di youtube predilige i video che hanno un watch time importante.

Per capire come funziona il watch time facciamo subito un esempio.

Immagina due video da dieci minuti.

Il primo video ha mille persone che di media guardano un minuto del video, l’altro ha mille persone che di media guardano sei minuti di video.

Molto probabilmente il secondo video è più interessante perché le persone rimangono più tempo all’interno del video.

E, avendo un Watch Time maggiore, sarà premiato da Youtube.

Quindi quel che dovrai fare è cercare di far rimanere quanto più tempo possibile le persone all’interno dei video e le strategie che ti andremo a spiegare saranno manna dal cielo per il tuo canale youtube.

Entriamo nel vivo dell’argomento.

Watch Time Youtube: Le 7 strategie

Andiamo a scoprire le 7 strategie efficaci per aumentare il Watch Time su ogni tuo video del tuo canale Youtube.

1 – Dì subito l’argomento del video

La strategia numero uno riguarda il punto per cui la maggior parte dei canali youtube non funziona e fallisce.

Molti nostri clienti quando devono andare a realizzare un contenuto, nei primi minuti del video magari tergiversano e stanno lì a perdere tempo senza entrare nel vivo dell’argomento.

Il consiglio che ti vogliamo dare è proprio quello che, nel primo minuto del video, di entrare subito nell’argomento, fare per esempio una domanda per creare così subito interesse.

E magari dopo aver fatto la domanda dare subito una soluzione per far capire determinati concetti in modo tale da far comprendere allo spettatore che se già dai primi secondi del video è così interessante figuriamoci nel resto del video.

Perché molte persone quando si tergiversa molto all’interno di un video o saltano nelle sezioni successive e quindi watch time si abbassa o addirittura abbandono il video e quindi in quel caso il watch time è perso totalmente.

2 – Non creare intro lunghe

Il punto numero 2 invece è relativo alle intro.

Infatti non bisogna fare l’errore di creare delle intro troppo lunghe, di 15, 20 o addirittura 30 secondi, non serve a nulla.

Se hai un canale nuovo e vuoi far vedere di che pasta sei fatto, magari nei primi video ci può stare una intro un po’ più lunga, ma generalmente consigliamo sempre di non fare intro più lunghe di 5 secondi.

Dai 3 ai 5 secondi va benissimo.

Immagina un tuo iscritto che ogni volta si deve vedere la stessa identica intro che dura 20 secondi, finisce per annoiarsi e la skippa.

Cerca di utilizzare intro di massimo cinque secondi e vedrai che il watch times si alzerà.

youtube-watch-time

3 – Non appesantire la CTA

Il punto numero tre è altrettanto importante.

Non devi stare in ogni video un minuto a dire “iscriviti al canale, lascia un commento, metti like”.

Non lo ripetere 10.000 volte all’interno del video.

Ok, ci sta dirlo, ma utilizza anche delle strategie diverse, magari metti degli effetti che appaiono in sovraimpressione per qualche secondo invitando gli utenti ad iscriversi, mettere like ed attivare la campanella.

Anche in questo caso devono essere interventi brevi che non devono far annoiare chi guarda i tuoi video facendo perdere di interesse i tuoi contenuti.

4 – Watch Time Youtube: Quanto deve durare un video?

Numero 4, importantissimo, perché un video che dura 15, 20, 30 minuti o un’ora naturalmente avrà un watch time più basso, questo è scontato.

A meno che tu non sia in grado di poter realizzare contenuti così lunghi e quindi di essere sempre interessante all’interno del video mantenendo alta l’attenzione o a meno che tu non abbia bisogno di più tempo perché magari il tuo argomento è abbastanza corposo, il consiglio che ti diamo è quello di produrre video dai 5 minuti ai 10 minuti.

5 – Non fare outro lunghe

Punto numero 5, il saluto finale.

Non stare un minuto a salutare le persone a dire cosa devono non devono fare.

Il consiglio che ti diamo è quello di tagliare netto il video.

Ciò non significa che devi interrompere il video di botta, significa però che quando saluti le persone devi metterci 3 secondi e lo fa in un momento in cui chi sta guardando non se lo aspetta, perché molte persone quando capiscono che il video sta per finire lo chiudono e in quel caso il watch time si abbassa.

Mentre se lo tagli di netto è ovvio che lo spettatore ha visto tutto il video e non si è nemmeno accorto che stava per finire.

outro video youtube

6 – Crea un loop all’inizio del video

Punto numero 6, crea un loop all’inizio del video facendo in modo di destare interesse in maniera tale che la persona che lo guarda possa rimanere fino alla fine.

Per esempio se stai facendo un video con le sette strategie per crescere su Instagram, quel che puoi fare è dire all’inizio del video:

“scoprirai tra queste sette strategie che la strategia numero due è quella che ti farà fare un’enorme differenza e ti permetterà di ottenere 50 mila follower su instagram in meno di sei mesi”

Questo è un esempio banalissimo, però naturalmente immagina una persona che guarda questo video e quindi è interessata all’argomento e che sente un’informazione di questo tipo.

Quello che farà è rimanere fino alla fine perché sa che se abbandona il video si perde quella parte importante.

7 – Regala contenuti bonus

Punto numero 7, prometti un bonus.

Dai l’opportunità alle persone all’interno dei tuoi video di sbloccare dei bonus che possono essere ulteriori video, che possono essere degli sconti se stai vendendo servizi o prodotti, che possono essere degli ebook, che possono essere altre tipologie di informazioni, dipende naturalmente dal tuo settore.

Capisci bene che una persona quando guarda questo video rimane fino alla fine e poi fa anche azioni importantissime tipo lasciare commenti.

Quest’ultima cosa esula dal watch time ma ti dà una grossa mano anche per poter rendere virare il video.

Quindi cerca di offrire dei vantaggi che possono avere i tuoi spettatori soprattutto se è un canale nuovo e vedrai che il watch time aumenterà di gran lunga.

contenuti bonus youtube

Watch Time Youtube: Il video

In linea generale queste sette strategie messe insieme aumenteranno il watch time dei tuoi video su youtube.

Utilizzale insieme all’interno dei tuoi video per notare subito la differenza.

Sul canale Youtube del nostro Mirko Delfino troverai anche un video su questo argomento:

Sei pronto anche tu a far aumentare il Watch Time dei tuoi video?

E se vuoi, una volta per tutte, far esplodere il tuo canale Youtube, ti consigliamo di andare a conoscere IMMOBILI DIGITALI.

Ci vediamo nel prossimo articolo!

STAFF BUILD YOUR BRAND

Domande Frequenti

Come posso aumentare il Watch Time dei miei video su Youtube?

Puoi trovare tutte le strategie per aumentare il Watch Time su Youtube cliccando QUI.

Quali sono le migliori strategie per aumentare il Watch Time su Youtube?

Se strategie migliori sono: 1 – Dì subito l’argomento del video, 2 – Non creare intro lunghe, 3 – Non appesantire la CTA, 4 – Crea video da 5/10 minuti, 5 – Non fare outro lunghe, 6 – Crea un loop all’inizio del video, 7 – Regala contenuti bonus.

Esiste un corso per imparare ad utilizzare Youtube?

Certamente esiste! Ti consigliamo di andare a conoscere IMMOBILI DIGITALI.

Quanto è importante il Watch Time su Youtube?

Il Watch Time è una delle metriche più importanti su Youtube. Un Watch Time basso può penalizzarti sensibilmente, un ottimo Watch Time invece può rendere virale il tuo video.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 1 Media: 5]
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Staff BYB

Staff BYB

Build Your Brand è un e-learning che si occupa di formazione digitale. Su buildybrand.com troverai i migliori video corsi, ebook, webinar, articoli e notizie dedicate al mondo del marketing digitale.